Luca Madonia: “Franco Battiato si reincarnerà in qualcosa di sublime, era una persona umile”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Maggio 2021 16:25 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2021 16:25
Luca Madonia: "Franco Battiato si reincarnerà in qualcosa di sublime, era una persona umile"

Luca Madonia: “Franco Battiato si reincarnerà in qualcosa di sublime, era una persona umile” (foto Instagram)

Luca Madonia: “Franco Battiato si reincarnerà in qualcosa di sublime, era una persona umile”. Il cantautore e chitarrista italiano era un grande amico di Battiato e ha voluto ricordarlo con delle parole cariche di affetto ai microfoni de La Repubblica (intervista di Ernesto Assante

Franco Battiato è morto, il ricordo dell’amico Luca Madonia: “Sempre artefice del suo destino, avrà gestito anche la fine a modo suo” 

Ovviamente Madonia si è commosso molto per la scomparsa dell’amico e questo trapela chiaramente nelle sue dichiarazioni alla Repubblica:

Franco Battiato era una persona umile, si reincarnerà in qualcosa di sublime. Sempre artifice del suo destino, credo che anche la fine l’abbia gestita a suo modo. 

Ho conosciuto Franco a Catania. Quando tornava a casa da Milano. Era il 1988. L’anno seguente lui era già al lavoro con noi sulla produzione dell’album dei Denovo Venuti dalle Madonie a cercar carbone. Era un uomo che conteneva moltitudini”. 

Luca Madonia, chi è il caro amico di Franco Battiato 

Luca Madonia è nato a Catania il 4 giugno del 1957 e ha 63 anni di età. E’ un cantautore e chitarrista italiano. Dopo le prime esperienze musicali in gruppi che si rifanno alla scena new wave inglese della fine degli anni settanta, assieme al fratello Gabriele, a Toni Carbone e a Mario Venuti inizia – nel 1982 – l’avventura dei Denovo. Si tratta di un gruppo che propone alla scena musicale un diverso approccio nello scenario della nuova musica italiana post cantautorale. Lo fa con una lettura melodica e mediterranea delle influenze pop rock anglosassoni.