Lucio Dalla, non c’è testamento? Lo dice l’avvocato

Pubblicato il 1 Marzo 2012 20:14 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2012 20:17

ROMA – ''Non risulta alcun testamento al momento, ma solo cose dette a voce, nessuna volonta' scritta'': lo spiega all'Ansa Eugenio D'Andrea, avvocato di Lucio Dalla. A proposito delle ipotesi di sepoltura del cantante, morto oggi a Montreux, l'avvocato precisa: ''Salvo diverse disposizioni testamentarie scritte, sara' sepolto a Bologna, la sua citta'''.

D'Andrea, che si sta recando in Svizzera con il manager di Dalla per occuparsi del trasferimento della salma, e' ancora scosso: ''Avevamo parlato proprio stamattina. Ci stavamo organizzando – conclude – per andare in barca insieme quest'estate''.