Michael Jackson, i fan boicottano il film sugli ultimi mesi della rockstar

Pubblicato il 27 Ottobre 2009 12:09 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2009 12:09

«L’industria discografica voleva Michael Jackson dal vivo. Noi l’avremmo preferito vivo». Monta la protesta, in rete, contro il film “This is it”, il lungometraggio che racconta la preparazione dello spettacolo che Michael Jackson avrebbe dovuto realizzare e che è stato interrotto dalla sua morte. E c’è un’associazione che punta a far boicottare il film, che mostra gli ultimi mesi di vita del cantante, e dalle cui immagini sono evidenti i segni dei suoi problemi di salute.

«Durante le prove le persone intorno a lui vedevano come stava, e sapevano che sarebbe potuto morire, ma hanno scelto di guadagnarci comunque» si legge nel sito dell’organizzazione che promuove il boicottaggio, Thisisnotit.com.

Il film mostra le prove dello spettacolo, che sarebbe dovuto iniziare a Londra, pochi giorni dopo la morte del cantante, avvenuta il 25 giugno per un’overdose da farmaci anestetici.