Michael Jackson, Mtv pensa di cancellare il premio in suo nome

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2019 13:49 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2019 13:49
michael jackson

Nella foto Ansa, Michael Jackson

NEW YORK – Dopo le polemiche divampate negli Stati Uniti in seguito alle rivelazioni su Michael Jackson contenute nel documentario Leaving Neverland, Mtv starebbe pensando di tagliare i ponti con la popstar e cancellare oppure rinominare il suo annuale Michael Jackson Video Vanguard Award che si terrà in agosto. 

Secondo quanto una fonte ha riferito a Page Six, all’interno dell’emittente ci sarebbe “una accesa discussione riguardo a come gestire la cosa” e si starebbe considerando di cambiare il nome all’iniziativa. 

Il controverso documentario prodotto dalla HBO si concentra sulle pesanti accuse di abusi sessuali su minori mosse nei confronti di Michael Jackson da due dei suoi giovanissimi pupilli, Wade Robson e James Safechuck.

Le accuse sono state tutte negate ed è stata anche intentata una causa da 100 milioni di dollari contro HBO. Ma la causa è stata persa. Adesso sono arrivate le voci sulle possibili ripercussioni in Mtv. 

Michael Jackson ricevette il Vanguard Award nel 1988, e Mtv lo ha rinominato in suo onore nel 1991. Tra le star che hanno ricevuto il premio si elencano Rihanna, Beyoncé, Kanye West, Britney Spears, U2 e Jennifer Lopez.

Quest’anno in lizza ci sono Ariana Grande, Taylor Swift, Billie Eilish e Lil Nas X, con le prime due cantanti date per favorire. Ad oggi, però, a differenza degli anni passati, l’emittente non ha dato ulteriori indicazioni. Secondo Page Six anche questo potrebbe essere un indizio di una decisa presa di posizione. (Fonte: Page Six)