Michael Jackson, nell’ultimo album la voce non è sua: lo dice la figlia

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 18:28 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 18:28

LOS ANGELES – Paris, la figlia di Michael Jackson ha detto che l’album postumo del padre, non aveva la voce di Jacko. Paris Jackson, come rivela il sito Tmz, avrebbe confessato ad alcuni suoi amici che la voce nell’album era quella di un impostore.

L’annunciom, scrive Tmz, risale al 2010 ed è stato fatto durante una videochat online. Poco prima era stato pubblicato l’album “Michael”, con diversi brani inediti attribuiti a Michael Jackson.

Ma la chat è stata registrata e poi divulgata su internet.Paris aveva detto che alcune parti vocali erano state registrate da Jason Malachi, un uomo con la voce simile a quella di Michael Jackson. Ma sia Jason sia la Sony (che aveva prodotto il disco) aveva smentito.

Durante la video chat, Paris aveva fatto ascoltare una delle canzoni dell’album, “Hold My Hand”, e uno dei suoi amici aveva detto che non sembrava Michael Jackson. A quel punto Paris ha risposto: “Non è lui. L’intero album non è nemmeno tutto suo!! Vai su YouTube e cercare Jason Malachi. È lui!”