Michael Jackson, “Ho invocato lo spirito e ha detto che si è ucciso da solo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 11:44 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 11:44

small_121204-003605_to031212est_8573NEW YORK – Randy Phillips, il CEO della società accusata dai familiari di aver “provocato” la morte del Re del Pop, ha testimoniato davanti al giudice che Brenda Ritchie, ex moglie di Lionel, “ha invocato lo spirito di Michael Jackson con una medium e che questi gli avrebbe raccontato di essersi ucciso inavvertitamente, andando in overdose da farmaci.” In aula scoppiano a ridere, il giudice costretto a richiamare tutti all’ordine.

Ieri, intanto, la polizia ha diffuso nuove foto della stanza da letto dove MJ è morto. Le foto ritraggono boccette vuote, bombole di ossigeno e farmaci e anche una cassettiera con tutta una serie di foto di bambini sorridenti. In un angolo della stanza anche una flebo montata su un asta metallica e altre bombole d’ossigeno.