Moreno: “La mia musica non c’entra nulla col Pd”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2013 9:26 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2013 10:07
Moreno: "La mia musica non c'entra nulla col Pd"

Moreno (LaPresse)

ROMA – Moreno Donadoni, meglio conosciuto come Moreno, vincitore dell’edizione 2013 di Amici, è stato intervistato da Carlo Moretti per Repubblica, prendendo le distanze dalla Festa nazionale del Pd, dove domani sera, sabato 7 settembre, sarà proprio lui a tenere il concerto di chiusura all’Arena del Mare a Genova.

Ecco uno stralcio dell’intervista a Moreno su Repubblica:

Moreno, al Porto antico non ci sarà dunque nessun segno che collegherà il suo concerto alla Festa del Pd? «Nessun tipo di segno, assolutamente nessuno, anzi, mi fa un po’ sorridere tanto clamore. In queste settimane sono in giro a far concerti e la sesta tappa del mio “Confusione tour” si tiene a Genova. Sono a casa, finalmente faccio la data a casa mia e non ho bisogno di essere appoggiato da un partito, qualunque sia. Non mi sento sotto nessun cappello, posso ringraziare ma una data a Genova l’avrei fatta comunque, sono convinto che la gente aspettasse da tempo il mio concerto, non c’è bisogno di altro».

Ma il suo nome, insieme a quello di altri artisti, è stato scelto dagli organizzatori. «Certo. Ma alla festa dell’Unità c’è sempre la musica, e quest’anno magari si saranno accorti che c’è il rap, di questo ne posso essere solo contento».

Ed ecco che le parole di Moreno scatenano una pronta reazione su Twitter. Frecciate sia al rapper che al Pd. C’è chi considera Moreno personaggio poco autorevole per imbattersi nelle analisi politiche. C’è chi invece attacca il Pd, accusandolo di aver scelto un artista non all’altezza.