Musica

Morgan: “Ho scritto la mia migliore canzone. E voglio portarla al festival di Sanremo”

morgan

Morgan: “Ho scritto la mia migliore canzone. E voglio portarla al festival di Sanremo”

ROMA – Morgan, intervistato dalla rivista “Spy”, (in edicola da venerdì 8 dicembre)ha commentato la sua performance nel Duomo di Monza dove ha suonato il “preludio e fuga” di Bach durante la Messa in onore della Congregazione del Preziosissimo Sangue, l’istituto religioso presso il quale ha studiato da giovane.

“Ringrazio – dice Morgan – le suore Preziosine che mi hanno dato questa occasione e mi scuso se non sono stato all’altezza. L’organo è uno strumento affascinante, ma anche molto complesso, difficile da suonare anche per un musicista poliedrico come me. Ma è stato un momento di bellezza sublime perché la musica rappresenta la forma d’arte più vicina a Dio”.

Che poi rivela di voler partecipare al festival di Sanremo: “Ho detto di aver scritto la canzone più bella degli ultimi 49 anni, ma mi sono sbagliato perché forse è la più bella di sempre”. E ancora: “Ho grande fiducia in Claudio Baglioni, uno degli artisti più importanti della musica italiana che ha scritto dei capolavori e che è anche uno dei pochi che sappia veramente suonare il pianoforte. Lui può fare davvero la differenza a Sanremo, per questo ci tengo a salire su quel palco”.

E poi Morgan svela qual è il suo sogno nel cassetto, proprio legato al Sanremo. “Fare il direttore artistico del Festival è un sogno che inseguo da anni”.

To Top