Morto Ian McLagan: fu il tastierista degli Small Faces e dei Faces VIDEO, FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2014 18:21 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2014 18:27

AUSTIN (TEXAS, STATI UNITI) – Ancora un lutto nel mondo del rock: all’età di 69 anni è morto per un ictus Ian McLagan, ex tastierista degli Small Faces e Faces.

Il musicista era stato ricoverato dopo un malore mentre si trovava ad Austin in Texas e non si è mai ripreso.

McLagan, nel 1966 era divenuto il tastierista degli Small Faces, una delle più influenti e importanti band mod degli anni ’60, sostituendo Jimmy Winston. Dopo l’addio del vocalist Steve Marriott dal gruppo amato dai mod di mezza Londra (l’altra metà amava gli Who) per formare gli Humble Pie, Ian McLagan lasciò gli Small Faces per formare i Faces col bassista Ronnie Lane e al batterista Kenney Jones. Ai due si unirono Rod Stewart e Ron Wood provenienti dal Jeff Beck Group. 

Negli anni a seguire, McLagan ha lavorato anche con i Rolling Stones con cui suonò nell’album “Some girls” partecipando anche al tour promozionale, Bob Dylan, Jackson Browne, Joe Cocker, Chuck Berry e Bruce Springsteen.

McLagan aveva anche costruito una carriera solista iniziata con l’ottimo “Troublemaker” del 1979.