Museo Giacomo Puccini, boom di visitatori: +66% in tre anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2018 16:41 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2018 16:41
museo-puccini

Museo Giacomo Puccini, boom di visitatori: +66% in tre anni

LUCCA – Tutti pazzi per Giacomo Puccini. Il 2017 è stato un anno d’oro per il museo di Lucca: sono stati 37.418 i visitatori della casa che ha visto nascere uno dei più grandi talenti musicali di tutti i tempi, con un aumento dell’11,26% rispetto al 2016, quando i biglietti staccati furono 33.629. La crescita dal 2014 al 2017 è stata del 66,2%, con numeri che iniziano a generare redditi.

La casa natale dell’autore di Bohème e Tosca è stata visitata in maggioranza dagli stranieri (65,97% delle presenze). I dati arrivano dal sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, che è presidente della Fondazione Puccini, e dal direttore della Fondazione stessa Massimo Marsili, oltre che da Luigi Viani, impegnato da anni nella promozione e valorizzazione del museo e del bookshop, spiega La Nazione. 

“E’ un risultato straordinario – ha sottolineato Tambellini – di quelli che fanno scuola. Mi auguro si continui su questa strada anche se strutturalmente, per dove è ubicato il museo, non è facile fare meglio”.

Il volume di incassi generato dal museo è stato di 193mila euro, oltre ai 124mila ottenuti dalla gestione del bookshop di piazza Cittadella. I ricavi sono arrivati a 318mila euro.

“Un triennio di lavoro si va a concludere – ha aggiunto Marsili – e siamo contenti di aver superato i numeri del 2016. Il rapporto tra Lucca e Puccini è sempre più solido, per il futuro intendiamo migliorare l’ambientazione della piazza, dotare il Museo di apparati multimediali e sono previsti prestiti di alcuni oggetti sia per la mostra Ragghianti che per un paio di eventi internazionali che sono in fase di definizione”.