--

Pete Doherty e la droga: “Smetterei… se perdessi una mano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2013 14:34 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2013 14:34
pete doherty su nme

La cover di NME con Pete Doherty

LONDRA (REGNO UNITO) – Pete Doherty, frontman prima dei Libertines e ora dei Babyshambles, continua a drogarsi.

Il 2 settembre uscirà il nuovo album dei Babyshambles, dal titolo Sequel to Prequel, e il rocker ha confessato di assumere con regolarità sostanze come “eroina e cocaina”. A nulla sono serviti i numerosi tentativi di disintossicazione e la morte dell’amica Amy Winehouse.

Doherty, intervistato in esclusiva da NME, rivela: “Non penso sia possibile sostenere una sana dipendenza da cocaina ed eroina e poi definirti sano. Ti stai ingannando se la pensi così. Aver superato i 30 anni…si raggiunge un punto in cui non si può evitare la questione. O la smetti oppure perderai il tuo benessere fisico”.

“Per stare meglio devi stare peggio. Quando smetto di fumare crack, recentemente l’ho fatto, fumo molto di meno, all’improvviso i miei polmoni cominciano a sputare fuori questa orribile merda. Non succede quando fumi. È come se la prima cosa che succede quando la si fa finita con le droghe fosse una rissa in strada con la propria salute”.