Philippe Cerboneschi dei Cassius è morto. “Caduta accidentale da un palazzo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2019 9:13 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2019 9:13
Philippe Cerboneschi dei Cassius è morto. "Caduta accidentale da un palazzo"

Philippe Cerboneschi dei Cassius è morto. “Caduta accidentale da un palazzo”

PARIGI – Lutto nel mondo della musica elettronica: è morto a 52 anni Philippe Cerboneschi, meglio noto come Zdar, membro del duo Cassius, pioniere del French Touch. La notizia è stata data dal suo agente, che parla di “caduta accidentale da un edificio parigino”: “E’ morto per una caduta accidentale, da una finestra di un piano alto di un edificio parigino”, ha reso noto Sebastien Farran, senza offrire maggiori dettagli.

Philippe Cerboneschi aveva dato vita nel 1996 insieme a Hubert Blanc-Francard detto Boombass al duo Cassius, che poi era diventato un punto di riferimento essenziale nella scena della musica elettronica francese. Era stato un successo già il primo album, “1999”, lanciato nello stesso anno, che mescolava hip hop, house e funk.

In seguito i due hanno continuato a produrre musica entrata nella storia del dancefloor e non solo, da The Sound Of Violence all’ultimo singolo Don’t Let Me Be, presente nel prossimo album Dreams che è in uscita proprio in questi giorni. 

5 x 1000

Cerboneschi e Blanc-Francard si erano conosciuti anni prima quando Zdar lavorava come ingegnere del suono per artisti come Serge Gainsbourg e aveva creato Motorbass, un primo duo con Etienne de Crécy. (Fonti: Le Monde, YouTube)