Musica

Pink Floyd, inaugurata a Roma la mostra. Presente anche Roger Waters

mostra-pink-floyd

Pink Floyd, inaugurata a Roma la mostra sui Pink Floyd

ROMA – “The Pink Floyd Exhibition – Their Mortal Reamins”, questo il nome della mostra sui Pink Floyd che aprirà le porte ai romani il 19 gennaio 2018 al MACRO. Presente all’inaugurazione anche Roger Waters. A rivelare la presenza dell’ospite speciale, Nick Mason, anche lui presente, il quale ha rivelato: “Se era un segreto mi dispiace…”.

Che poi confessa qualche dettaglio sulla mostra: “Ho avuto molte sorprese, per esempio ho scoperto una vecchia pedaliera che ha usato Dave Gilmour e che all’epoca credevo che l’avessero solo i Rolling Stones. La mostra in realtà è nata in modo meno premeditato di quanto possa sembrare. Quello che si vedrà a Roma sarà l’allestimento originale con qualche cambiamento, in particolare ci sarà una maggiore attenzione al legame con l’Italia. Soprattutto i concerti di Venezia e Pompei, perché della nostra prima volta italiana, al Piper di Roma nel 1968 non credo sia rimasto qualcosa”.

Il logo scelto per la mostra è una rivisitazione della copertina dell’album “The Dark Side of the Moon”, uno dei più importanti e venduti della storia che, ha precisato Mason: “Ha segnato un cambiamento nel suono della band, diverso dal periodo psichedelico. La nostra musica non ha mai seguito un percorso lineare, cercavamo però di rinnovarci ad ogni album. Naturalmente nessuno di noi si immaginava che avrebbe avuto un successo di tali proporzioni. E’ sempre difficile spiegare cosa renda un album così speciale: nel caso di ‘The Dark Side’ credo dipenda semplicemente dal fatto che non ha solo una cosa buona ma è fatto di diversi elementi felici: la musica, i testi, la qualità della registrazione, il lavoro della casa discografica. Ricordo che non riuscimmo a sperimentare fino in fondo con la tecnologia per limiti di budget”.

To Top