Ricky Martin e gli insulti omofobi del governatore di Portorico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2019 15:05 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 15:05
ricky martin insulti omofobi

Ricky Martin con Carlo Conti (Foto Ansa)

ROMA – Frasi discriminatorie e omofobe, alcune delle quali direttamente rivolte verso il cantante Ricky Martin. Scritte direttamente dal governatore portoricano Ricardo Rossello, ed ora il popolo del paese sta chiedendo le dimissioni.

Come segno di solidarietà nei confronti del cantante sono arrivate anche le parole del rapper Bad Bunny che, sui social, ha dimostrato tutto il suo appoggio al collega. Le chat del governatore portoricano sono state tutte raccolte in un fascicolo di ben 889 pagine. Ricky Martin, però, si è fatto portavoce del malcontento del popolo e ha chiesto le dimissioni del governatore.

Ricardo Rossello ha detto di non aver alcuna intenzione di lasciare la sua carica. Ricky Martin su Twitter ha scritto: “Quando i commenti sono fatti in privato mostrano davvero di cosa sei fatto. È l’integrità e la verità con cui vivi la tua vita privata che ti definisce”. (Fonte Twitter).