Rkomi chi è, età, altezza, peso, significato nome, fidanzata, dove e quando è nato, Instagram, vita privata

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 19 Febbraio 2022 - 15:13
Rkomi chi è, età, altezza, peso, significato nome, fidanzata, dove e quando è nato, Instagram, vita privata

Rkomi chi è, età, altezza, peso, significato nome, fidanzata, dove e quando è nato, Instagram, vita privata (Foto d’archivio Ansa)

Rkomi chi è, età, altezza, peso, significato nome, fidanzata, dove e quando è nato, Instagram, vita privata. Lo abbiamo visto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo, andiamo a consocere meglio la sua vita privata.

Dove e quando è nato, età, altezza, peso, vero nome, significato nome Rkomi, la biografia di Rkomi

Rkomi, pseudonimo di Mirko Manuele Martorana, è nato a Milano il 19 aprile del 1994. Allo stato attuale ha dunque 27 anni. E’ del segno zodiacale dell’Ariete. E’ alto circa 164 centimetri e il suo peso forma si attesta attorno ai 55 chili.

Il suo nome d’arte è semplicemente un anagramma del suo nome di battesimo. Ha spostato la seconda sillaba al posto della prima e viceversa.

Ha frequentato fino al terzo anno l’istituto alberghiero CFP Galdus, per poi abbandonare gli studi all’età di 17 anni senza conseguire il diploma. Fino ai 21 anni ha lavorato come barista, muratore e lavapiatti. Il cantante ha dichiarato di essere stato avviato alla carriera musicale da Tedua, suo amico d’infanzia e amico del cuore. I primi progetti musicali sono Keep Calm Mixtape (con Sfaso) nel 2012, Quello che non fai tu (con Falco) nel 2012 e Cugini Bella Vita EP (con Pablo Asso) nel 2013, seguiti dal più noto Calvairate Mixtape, una raccolta amatoriale di brani scritti a sei mani (oltre a lui, vi parteciparono Tedua e Izi) pubblicata nel 2014.

Fidanzata, dove vive, curiosità, Instagram, la vita privata di Rkomi

Il cantante è molto riservato riguardo la sua vita privata. Non si hanno informazioni sulla sua vita sentimentale, se è single o se ha una fidanzata. Vive a Milano. Il suo profilo Instagram conta circa 788mila follower: rkomi

In un’intervista a Vice ha rivelato di non aver mai conosciuto suo padre. Il cantante è un grande appassionato di arti marziali e da anni prende lezioni di muay thai. Nel 2018 ha scritto un libro autobiografico intitolato Ossigeno, nel quale ha raccontato molti aneddoti della sua vita. 

La carriera di Rkomi

Nel 2016, il cantante pubblica l’EP Dasein Sollen, attraverso l’etichetta Digital Distribution. Viene poi ingaggiato dal cantautore indie Calcutta per lo show di apertura a un live a Torino. L’anno successivo pubblica l’album Io in terra, che raggiunge la vetta della classifica FIMI e diventa disco d’oro. 

Nel 2018, il cantante pubblica Ossigeno – EP, accompagnato da un’edizione vinile ed un libro autobiografico. Dal disco viene estratto il singolo Acqua calda e limone, che vede la partecipazione del collega Ernia; in aggiunta, sono presenti collaborazioni con Tedua, Night Skinny e Mc Bin Laden. L’anno successivo pubblica l’album Dove gli occhi non arrivano, con la partecipazione di Jovanotti, Elisa, Carl Brave, Sfera Ebbasta, Dardust e Ghali.

Nel 2021 esce il suo terzo album in studio, intitolato Taxi Driver. Il primo estratto, Ho spento il cielo in collaborazione con Tommaso Paradiso, ne ha anticipato l’uscita il 14 aprile. Come i predecessori, Taxi Driver ha debuttato direttamente al primo posto della classifica FIMI Album. Nel 2022 il cantante è stato tra i concorrenti del Festival di Sanremo 2022, in gara con il brano Insuperabile

CLICCA QUI PER LA CARRIERA COMPLETA DI RKOMI

Il testo di Insuperabile, la canzone di Rkomi a Sanremo

L’amore per me è elettricità
Sto immergendomi nella corrente, le tue lentiggini
Uno ogni due sono come scalini che portano nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche, cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
Il messaggio sulle tue labbra
Era come un semaforo, Taxi Driver
Ci vorrebbe piuttosto un aereo
Non qualcuno che mi dica fermo, per andare nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche
Cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Le sabbie sono diventate rosse
Abbiamo rovinato anche il cognome dei nostri
Siamo una sconfitta perfetta bambina
Il tempo che passa scoppia la clessidra
Paralizzanti sguardi su cui mi rifletto
Il respiro irregolare nello stesso letto
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
In bilico su un filo spinato, amo il pericolo
Ed io che mi ostino a starci sopra
Baci rubati, respiro gasolio
Sentimi il polso
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Insuperabile, insuperabile.