Sanremo: le pagelle dei 4 giovani in gara

Pubblicato il 18 Febbraio 2011 7:09 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2011 8:23

SANREMO – Terza serata del Festival di Sanremo con i giovani in esibizione che stavolta però, ha differenza della seconda serata, hanno convinto un po’ meno. Ecco le pagelle:

ROBERTO AMADE’ – E’ laureato all’Accademia delle Belle Arti di Torino, suo papà suona il contrabbasso nell’orchestra della Scala, ma lui canta come se dovesse gridare al mondo la sua voglia di essere Joey Tempest.Voto 5

BTWINS – I gemellini con la chitarra elettrica spandono inquietanti interrogativi sui gusti musicali delle nuove generazioni. Molto televisivi. Voto: 5

MARCO MENICHINI – E’ arrivato a Sanremo mandando un provino prima di avere un contratto discografico. Canta con sicurezza e ha assimilato le regole del gusto da talent. Voto: 6

MICAELA – A Sanremo non poteva mancare la cantante che non ha l’età. Lei dice che la sua canzone sembra un brano romantico ma che la canta pensando a ”nonno Antonio che non c’è più”.. E così sia. Voto: 5.