Sanremo, Nathalie attacca: “Maria De Filippi è la materializzazione della brutta tv”. Ma poi si corregge

Pubblicato il 8 Febbraio 2011 20:18 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2011 21:18

Maria De Filippi

ROMA – Ha vinto X Factor e ora sarà in gara al festival di Sanremo con un suo brano, ‘Vivo sospesa’. E a Vanity Fair, che le dedica la copertina nel numero in edicola domani, dichiara: ”Maria De Filippi è sicuramente la materializzazione di una brutta tv che ha una ricaduta pesantissima a livello culturale”.

Per la cantautrice romana Nathali, Amici ”crea false aspettative” e la formula del programma ”schiaccia e omologa tutti. I ragazzi, che hanno speranze e – a volte – anche talento, vengono messi in un tritacarne. E questo trattamento lo trovo degradante. La competizione è troppo forte. A X Factor non è mai stato cosi”’. E aggiunge: ”Detesto le polemiche. Voglio portare avanti la mia verità artistica, non spettacolarizzare la mia persona. Non mi va che l’opera d’arte sia filtrata dalla voglia di piacere a tutti i costi”.

Di Sanremo dice che ”è il contorno a essere brutto. Io spero di cavarmela con l’ironia, ma vorrei che si sapesse: non è il mio mondo. Non amo mettermi in mostra, se non con la musica, e quello era pur sempre un reality. Là dentro, da timida, ho sofferto”. E di Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez: ”Fanno parte di un mondo che non mi appartiene, e da cui sono molto distante. Stanno lì perché sono belle, e basta. Saranno anche intelligenti, non lo so, ma non condivido la loro filosofia e quello che fanno. Per loro conta solo l’estetica, per me no”.

Dopo queste parole rilasciate a Vanity Fair, la cantante ha conttato l’Ansa per spiegare: ”Non sono ancora abile a destreggiarmi tra le domande dei giornalisti, per questo ci tenevo a chiarire il mio pensiero, che in questa intervista credo sia stato frainteso”. E precisa: ”Non volevo attaccare nessuno”.

”Vorrei spiegare meglio le mie parole, per far comprendere a tutti il mio pensiero, che credo sia stato erroneamente interpretato – dice l’artista che, dopo la vittoria a X Factor, sarà in gara al prossimo festival di Sanremo -. Non volevo attaccare direttamente nessuno, il mio era un discorso generale riferito ai meccanismi televisivi, di qualunque programma si parli. Provenendo da un format televisivo comprendo l’importanza dello strumento, ma quello che veramente volevo dire è che non mi appartiene tutto il mondo che ci sta intorno: polemiche, contrapposizioni create ad arte e rivalià’ inutili. E ora mi ci trovo in mezzo mio malgrado”.

E ancora: ”Non ho mai avuto intenzione di criticare in modo così violento programmi e/o persone, perché non è nella mia natura. Non ho espresso giudizi né su Maria De Filippi, che per altro non conosco, né su Alessandra Amoroso, che stimo, né tanto meno su Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis. Ho sempre vissuto la musica come ispirazione dell’anima – conclude – e ho sempre cercato di comunicare attraverso la mia arte”.