Scott Hutchison è morto, il cadavere del cantante dei Frightened Rabbit trovato in mare

di Redazione blitz
Pubblicato il 11 maggio 2018 13:24 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2018 13:24
Scott Hutchison è morto

Scott Hutchison è morto, il cadavere del cantante dei Frightened Rabbit trovato in mare

GLASGOW – Si scioglie nel peggiore dei modi il giallo su Scott Hutchison, chitarrista e cantante 36enne dei Frightened Rabbit, un gruppo indie rock scozzese, scomparso un paio di giorni fa dopo aver lasciato un hotel vicino a Edimburgo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] La polizia ha infatti individuato oggi, 11 maggio, un cadavere in riva al mare di Port Edgar, a Edimburgo, che si ritiene sia del musicista.

Indagini sono in corso per un’identificazione ufficiale e per chiarire le cause del decesso, ma la famiglia è stata avvertita e messaggi di cordoglio già si moltiplicano da parte di colleghi, ammiratori, leader dalle stesse istituzioni scozzesi.

Hutchinson, che aveva formato la band col fratello Grant nel 2006 per poi allargarla a Billy Kennedy, era da tempo “in condizioni di fragilità” personale e psicologica secondo amici e parenti, malgrado il buon successo riscosso a livello nazionale britannico fin dal 2013 con Pedestrian Verse: quarto dei 5 album del gruppo.

“E’ una terribile perdita”, commenta Alex Kapranos dei Franz Ferdinand. “Una notizia che spezza il cuore”, fa eco Nicola Sturgeon, first minister della Scozia.