Tekashi 6ix9ine è asmatico: scarcerato a causa della diffusione del coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Aprile 2020 14:10 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2020 14:10
Tekashi 6ix9ine è asmatico: scarcerato a causa della diffusione del coronavirus

Tekashi 6ix9ine è asmatico: scarcerato a causa della diffusione del coronavirus

ROMA – Tekashi 6ix9ine sarà liberato dal carcere in cui stava scontando una pena. Il rapper americano sarà liberato perché asmatico e quindi considerato persona a rischio a seguito della pandemia di coronavirus. Nei giorni scorsi il suo avvocato aveva chiesto al giudice di permettere al suo assistito di tornare a causa.

Il Procuratore non si è opposto alla decisione, come scrive l’Associated Press, che riporta anche le sue parole: “Alla luce dell’accrescersi dei rischi che la pandemia di Covid-19 può avere su Hernandez, si sono verificate ragioni straordinarie e convincenti per ridurre la sua sentenza”.

La richiesta è attuata immediatamente, dal momento che il giudice ha imposto la scarcerazione nello stesso giorno. La settimana scorsa il giudice aveva spiegato che se fosse stato a conoscenza di quello che sarebbe successo avrebbe ordinato gli arresti domiciliari piuttosto che la prigione.

Il giudice ha chiesto il rilascio di Tekashi nello stesso giorno in cui aveva visto un video di Kintea “Kooda B” McKenzie, coimputato con il rapper, che, scarcerato nei giorni scorsi perché malato di asma e quindi a rischio a causa del coronavirus, ballava vicino ad altre persone, non facendo attenzione a mantenere le distanze, rischiando di essere contagiato.

Il rapper avrebbe dovuto restare in carcere fino al prossimo 31 luglio. Il rapper sarà soggetto al controllo elettronico e i domiciliari prevedono che potrà uscire solo per incontrare il suo avvocato o un medico. (fonte ROLLING STONE)