Trascorsi 50 anni di successi, l’ex-Beatle Paul McCartney si ritirerà dopo un maxi-tour mondiale nel 2010

Pubblicato il 31 Luglio 2009 19:00 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2009 19:00

062058_NYCS503_SYKECThe Long and Winding Road (La Lunga e Tortuosa Strada) sta per finire anche per lui, Paul McCartney, che scrisse la canzone assieme a John Lennon nel 1970 (compresa nell’album “Let It Be”), facendola salire subito al primo posto nella classifica Billboard Hot 100 statunitense. La leggenda della musica pop, prima con i Beatles e poi da solo quando il gruppo si sciolse, ha infatti deciso di appendere la chitarra al chiodo, a quanto riferisce il tabloid britannico The Sun.

Ma non subito. Prima di andarsene l’ex-Beatle si propone di compiere nel 2010 un maxi-tour di un anno toccando luoghi-simbolo dove non ha mai suonato, come la piazza Tiananmen a Pechino, la zona intorno al Checkpoint Charlie di Berlino (che ai tempi della guerra fredda segnava il confine tra la zona americana e quella russa), e alcune località in Brasile.

«Paul vuole chiudere in grande stile. Ha suonato in tantissimi stadi nei suoi 50 anni di carriera e sta cercando le località più insolite», ha detto al tabloid una fonte vicina alla star, che ha quasi 70 anni, aggiungendo: «Si rende conto che invecchiando il suo corpo non ce la farà più a sostenere lunghi periodi in tour. In futuro potrà sempre fare concerti di beneficenza per personaggi come il presidente Barack Obama, ma a parte ciò, si riposerà e si godrà la pensione».