Vasco Rossi: “Nessun concerto di beneficenza per l’Emilia”

Pubblicato il 5 Giugno 2012 16:02 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2012 16:37

Vasco Rossi (Lapresse)

BOLOGNA – L’annuncio arriva su Facebook: Vasco Rossi dice no a concerti per i terremotati dell’Emilia. “No. Non parteciperò a nessun concerto di beneficenza. Non amo quel modo di farla, poco costoso e poco faticoso. Certo rispetto chi la fa così, ci crede ed è sincero. Ma io penso che la beneficenza si debba fare tirando fuori i soldi dal proprio portafoglio, senza troppo spettacolo e pubblicità”.

Il nome del Blasco era stato fatto tra i possibili partecipanti al concerto pro-terremotati che si terrà il 25 giugno a Bologna, e che sarà presentato mercoledì 6 giugno.

Centinaia, come sempre, le reazioni del pubblico di Vasco Rossi a questa sua ultima presa di posizione. Molti i favorevoli, ma ci sono anche voci contrarie. ”Si può presenziare al concerto e sarebbe un bel messaggio forte per gli amici emiliani. Sarebbe veramente una gran cosa”, commenta ad esempio Danilo. Mentre Luca scrive: “Blasco caccia fuori il soldo allora!!!”. Guifux più pratico: ”Perché, se li dai di tasca tua e in più fai il concerto ti sciupi?”.

Il concerto di solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto sarà presentato mercoledì alla stampa dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, dal direttore di Rai Intrattenimento, Giancarlo Leone, e dal capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Franco Gabrielli. L’iniziativa è promossa in collaborazione con la Rai. Tra gli artisti che potrebbero aderire si fanno i nomi di Francesco Guccini, Laura Pausini, gli Stadio e Luciano Ligabue.