Vinnie Paul: morto a 54 anni il batterista e fondatore dei Pantera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2018 11:55 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2018 11:55
Vinnie Paul: morto a 54 anni il batterista e fondatore dei Pantera

Vinnie Paul: morto a 54 anni il batterista e fondatore dei Pantera

ROMA – “Vincent Paul Abbott alias Vinnie Paul è deceduto. La famiglia chiede per favore che la loro privacy venga rispettata in questo momento”: con un breve messaggio sulla pagina Facebook dei Pantera viene diramata la triste notizia riguardante uno dei batteristi più stimati del panorama metal. [ App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, – Ladyblitz clicca qui – Cronaca Oggi, App su Google Play ] Nel 1981, Vinnie Paul, come veniva chiamato abbreviando il suo nome di battesimo, aveva infatti fondato i Pantera con il fratello ‘Dimebag’ Darrell Abbott, assassinato nel 2004 durante un live a Columbus, in Ohio, dei Damageplan.

Paul, le cui cause della morte, avvenuta venerdì 22 giugno, rimangono al momento ancora sconosciute, aveva appena 54 anni. “Siamo scioccati e rattristati nell’annunciare la scomparsa del nostro fratello ‘Killjoy’. Non abbiamo parole. Riposa in pace, fratello, sarai nei nostri cuori per sempre”, si legge in un’altra nota diramata dalla band originaria di Arlington, in Texas, che Vince Paul aveva lasciato, rimanendo per oltre vent’anni dietro la batteria, nel 2003, quando i Pantera si erano sciolti.