X Factor, Mel B: “Poco prima della finale del 2014 tentai il suicidio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 novembre 2018 11:56 | Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2018 11:56
X Factor, Mel B: "Poco prima della finale del 2014 tentai il suicidio"

X Factor, Mel B: “Poco prima della finale del 2014 tentai il suicidio”

ROMA – “The Sun” ha pubblicato alcuni estratti dell’autobiografia del’ex Spice Girl Mel B. “Brutally Honest” (Brutalmente onesta): questo il titolo dell’autobiografia dove la cantante, senza filtri, ha confessato che durante il periodo della sua partecipazione a X Factor in qualità di giudice è arrivata a sniffare sei strisce di cocaina al giorno. E di aver tentato il suicidio poco prima della finale del 2014:

“Ero una persona triste e patetica. Ero fuori controllo – racconta Mel B. – La cocaina annebbiava il dolore e mi tirava su abbastanza per essere pronta a dimenticare tutto tranne lo show”.

La cocaina era quello che le serviva, racconta, per “andare avanti nella convivenza” con il marito Stephen Belafonte. La cantante confessa di aver tentato il suicidio nel 2014, poco prima della finale di X-Factor, ingerendo 200 pasticche di asprina. La 43enne racconta di essersi sentita “brutta e detestata” e poi accusa il suo ex marito:

“Un uomo – spiega – che dopo dieci anni di matrimonio aveva una nostra biblioteca di nastri a contenuto sessuale che, come ben sapevamo entrambi, avrebbe potuto rovinare la mia carriera e distruggere la mia famiglia”.

Ma dopo aver ingerito l’ultima aspirina, la cantante spiega di essersi resa conto di avere commesso un errore: “Il suicidio non era la risposta. Dovevo fare i conti con la mia vita. Dovevo andare in ospedale. Dovevo tirare fuori quelle pillole dal mio stomaco prima che succedesse qualcosa”. A salvarla è stato il ricovero tempestivo in ospedale, dove ha perso subito conoscenza.