Antologia a 5 stelle: dal deficit al reddito di cittadinanza

di Carlo Luna
Pubblicato il 27 settembre 2018 7:12 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2018 1:19
di maio

Antologia a 5 stelle: da Macron al reddito di cittadinanza

Man mano che i nodi politici e programmatici vengono al pettine del governo gialloverde, si moltiplicano le prese di posizione dei più eminenti pentastellati. Può essere utile un’antologia degli interventi più espressivi:

Di Maio e Macron

La Francia sfora sul deficit e il nostro vice presidente del Consiglio prende la palla al balzo e dichiara: ”Facciamo come loro”. Dimentica di precisare che i cugini francesi hanno il deficit al 96,4 per cento mentre quello italiano è al 130,7 e che lo spread della Francia è a quota 32 e quello dell’Italia a 250. Indicata la strada maestra con questa modesta omissione, conclude con un obiettivo ambizioso: “Aboliremo la povertà”. Auguri.

Il vaccino raccomandato

Giulia Grillo, che non è imparentata con il big Beppe, è comunque ministra della Salute ed ha inventato un nuovo tipo di vaccino: il “raccomandato”. Un nome che ricorda una consolidata tradizione nazionale. Secondo l’autorevole componente del Governo giallo verde l’obbligo di vaccinarsi va utilizzato “in modo intelligente”. Sì, dunque, al vaccino obbligatorio per il morbillo mentre per quello “esavalente è sufficiente la raccomandazione”. Il vaccino esavalente viene in genere somministrato entro il primo anno di vita e protegge da difterite, tetano, pertosse acellulare, poliomielite, epatite B e haemophilus influenzale di tipo B. Ai piccoli che malauguratamente contrarranno una di queste malattie la ministra Grillo, “raccomanderà” tempestivamente un Ospedale di fiducia…

Toninelli prende la scossa

Tenete d’occhio il 30 settembre perché si celebrerà a Roma “La prima Giornata nazionale della Prevenzione Antisismica”. Ci saranno “punti informativi” in 500 città per favorire la prevenzione sismica e la conoscenza degli strumenti fiscali che lo Stato mette a disposizione dei cittadini per migliorare la sicurezza delle abitazioni. Il Ministro Toninelli, per questa più che lodevole iniziativa ha scelto il seguente titolo: “Diamoci una scossa”. In molte zone del Paese sono fioccati gli scongiuri.

Il Governo incrementa l’attività sessuale

Con indiscussa eleganza, il deputato a 5 stelle, Massimo Baroni, ha spiegato in TV un suo sorprendente tweet: “Metti il reddito di cittadinanza in Italia e vedi come iniziano a trombare tutti come ricci”. Poi fa un esempio pratico: “Col reddito possiamo uscire a mangiare una pizza e quando torniamo si fa un incontro amoroso”. Alla domanda sul lavoro svolto prima di essere eletto deputato precisa: “Ho fatto il cameriere, il portiere d’albergo e le pulizie”. Adesso che ha un reddito più che dignitoso come parlamentare, è in predicato per la presidenza della “Commissione Viagra”.