Governo. Travaglio vs Scalfari‎: il giudice o Salvini?

di Carlo Luna
Pubblicato il 6 maggio 2018 13:36 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2018 13:36
Governo. Travaglio vs Scalfari‎: il giudice o Salvini? (foto Ansa)

Governo. Travaglio vs Scalfari‎: il giudice o Salvini? (foto Ansa)

ROMA – La domenica ci tocca la lenzuolata di Eugenio Scalfari, che appare puntualmente su Repubblica, per spiegare a ognuno di noi quello che dovrebbe fare. E’ il turno di Mattarella, al quale il mitico fondatore del quotidiano propone di nominare primo ministro un personaggio illustre che non sia espressione della casta dei politici. Ed è così cortese da disegnarne anche un identikit.

“Questa figura di cui parliamo –scrive – deve abbinare alla conoscenza della politica una competenza specifica di carattere giuridico. L’ideale sarebbe che abbia anche partecipato alla Corte costituzionale “. Se non ci arrivate da soli Scalfari vi viene subito incontro e svela di chi sta scrivendo:” Di personaggi del genere ne esistono molti nel nostro Paese ma quello che a me viene in mente, poiché lo conosco molto bene, è Gustavo Zagrebelsky, che possiede tutti i requisiti sopra enumerati, che cominciano con la sua presenza di membro della Corte costituzionale e poi presidente della medesima per un lungo periodo.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

App di Ladyblitz, gratis, clicca qui

Fu perfino candidato alla presidenza della Repubblica; scrive sui giornali, scrive libri e sostiene in vari modi le sue idee sulla democrazia. Zagrebelsky secondo me sarebbe molto adatto a ricoprire l’incarico di premier di un governo istituzionale “ Scalfari sceglie anche i ministri più importanti del suo governo: Gentiloni agli Esteri, Minniti agli Interni, Calenda allo sviluppo economico e Del Rio alle infrastrutture e ai Trasporti. Omette di proporre il ministro che dovrebbe evitare l’aumento dell’Iva e le difficoltà del nostro Paese in sede europea. Che sia una bocciatura per Padoan ? La proposta di Scalfari farà felice Marco Travaglio che è in forte sintonia con Zagrebelsky. Non essendo a conoscenza dell’iniziativa scalfariana, sul Fatto Quotidiano interviene con una proposta poco seria per sua stessa ammissione: Salvini premier. Sul quale scrive: “io ho una voglia matta di un bell’incarico al Cazzaro Verde, al secolo Matteo Salvini. Sono due mesi che reprimo questa irrefrenabile pulsione, ma ora non ce la faccio più:l’idea di vederlo uscire dal Quirinale col pennacchio e i galloni di premier incaricato sulla felpa è troppo allettante, soprattutto dal punto di vista estetico e scenico”Poi ricorda del leader leghista gaffe, errori e pesanti responsabilità. Alla vigilia dell’ultimo giro di consultazioni, si sprecano gli auguri di buon lavoro al Presidente della Repubblica Sinceramente ne ha proprio bisogno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other