M5s a vocazione totalitaria. Pd, attento alla trappola

di Carlo Luna
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 12:41 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2019 12:41
M5s a vocazione totalitaria. Pd e Zingaretti, attenti alla trappola

M5s a vocazione totalitaria. Pd, attento alla trappola. Nella foto Ansa, Nicola Zingaretti e Luigi Di Maio

ROMA – Mentre l’ineffabile Ministro delle Pubblica istruzione, Lorenzo Fioramonti, invece di provvedere al risanamento delle aule scolastiche a rischio di crollo, cerca facile pubblicità affrontando il problema (per lui) del Crocefisso nelle scuole, i 5 stelle ci riprovano col vincolo di mandato.

Il Ministro iconoclasta vuole eliminare anche la foto del presidente della Repubblica. Faccia pure. Dal canto loro i cinque Stelle sognano una democrazia diretta dalla piattaforma Rousseau di Casaleggio che, nel frattempo, è stato spedito all’Assemblea dell’Onu da Di Maio per presentare le proprie discutibili credenziali. Inutile rammentare al duo M5s che la Costituzione Italiana parla chiaro: la nostra è una Repubblica parlamentare e per il vincolo di mandato non c’è assolutamente posto. Andava bene per la Germania di Hitler, che trasformò il Reichstag in un palcoscenico esclusivo per il dittatore tedesco e che si riunì appena cinque volte sempre e solo per omaggiare il tiranno.

Certamene la democrazia è più faticosa e complessa ma noi preferiamo tenercela e stare lontani da chi sogna dittature via web. La vicenda, tornata sciaguratamente di attualità, ha avuto un seguito piuttosto comico in Umbria, dove il commissario regionale del partito democratico, Walter Verini, ha stabilito che si può cambiare casacca ma solamente dopo aver pagato una multa di 30.000 euro! Non si è accorto che era un lasciapassare riservato ai consiglieri regionali del PD in possesso di un discreto patrimonio. Insomma quelli agiati o ricchi. I meno abbienti il vincolo di mandato dovranno tenerselo! Per fortuna Zingaretti non ha approvato la strampalata idea del commissario, anche lui in cerca di notorietà imboccando la strada peggiore.