Di Maio, Salvini e i 600 eletti M5S e Lega mettano i loro risparmi in Bot e Btp. O no?

di Lucio Fero
Pubblicato il 28 maggio 2018 5:09 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2018 22:55
Di Maio, Salvini e i 600 eletti M5S e Lega mettano i loro risparmi in Bot e Btp. O no?

Di Maio, Salvini e i 600 eletti M5S e Lega mettano i loro risparmi in Bot e Btp. O no?

ROMA – Di Maio, Salvini e o più o meno 600 eletti di M5S e Lega tra Camera e Senato mettano i loro risparmi in Bot e Btp. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ la proposta forse solo apparentemente ingenua e candida di Massimo Consilini, un lettore del Corriere della Sera che scrive al quotidiano cercando al risposta di Aldo Cazzullo nell’apposita rubrica.

Scrive Consolini: “Il mio è un suggerimento rivolto ai membri del nuovo governo, ai parlamentari che lo sostengono e ai vari dante causa esterni (Grillo, Casaleggio…). Sarebbe opportuno che investissero i loro patrimoni in Btp. Un gesto del genere tranquillizzerebbe la Comunità europea, la Bce, ma soprattutto noi italiani”.

Già, se Di Maio, Salvini e i 600 investissero i loro risparmi in titoli di Stato italiani dimostrerebbero la loro sincera fiducia che…si può fare! Dimostrerebbero di essere davvero sicuri di farcela. Ci metterebbero i soldi, altro che la faccia! Di Maio, Salvini e i 600 dicono che si può fare il reddito di cittadinanza e quota Cento per le pensioni e la flat tax e più deficit senza far saltare nulla, tanto meno l’euro. Dicono che non si rischia nulla, se non di star meglio. Dicono che non si rischia di avere difficoltà prima e poi porte sbarrate da parte di chi ci presta 400 mld l’anno comprando titoli di Stato italiani. Dicono che non succede nulla, anzi.

Dicono che ci terremo l’euro ma alle nostre condizioni. E prima condizione sarà che Germania ed Europa tutta metteranno la loro firma alle nuove cambiali di spesa che emetteremo. Dicono che ci terremo il valore in euro dei nostri risparmi, investimenti, case, stipendi, pensioni. Dicono che tutti quelli che dicono il contrario sono in malafede o al soldo dei nemici e traditori del popolo.

Bene, potrebbero in nome di questa loro pura certezza sottoporsi ad una sorta di giudizio di dio: metterci i soldi sopra, i soldi loro a garanzia del valore di quel che dicono. Investire i risparmi in Bot e Btp oggi vuole dire rischiare i propri soldi perché se non va come dicono e giurano i Di Maio e i Salvini quei titoli perderanno valore, molto valore. E quindi i Di Maio e i Salvini perderebbero i loro soldi. Quindi, giudizio di dio: ci mettano i soldi, molto più della faccia.

E non importa se i soldi, i patrimoni, i risparmi siano pochi e contenuti. Basta il gesto, può partecipare anche Alessandro Di Battista, magari in associazione con il papà e così dimostrare concretamente quanto si fidano di ciò che dicono.

Nella risposta al lettore il giornalista Aldo Cazzullo si limita a dire “non sarebbe una cattiva idea”. E poi lascia intendere che probabilmente non sarà necessario perché a suo giudizio i nuovi governanti quando saranno davvero governo mica le faranno davvero tutte le cose che hanno detto per un semplice motivo e cioè “mancanza di liquidità”.

E se la “liquidità”, cioè la moneta con cui pagare redditi di cittadinanza e no, pensioni coperte da contributi e no, sgravi fiscali coperti da entrate e no fosse nella testa e nel cuore dei nuovo governanti on l’euro ma altra moneta. Prima o poi altra moneta, in questo caso, anche con solo questo sospetto (o progetto) in testa investire i propri risparmi in titoli di Stato italiani (comprarli in euro e vederseli remunerati e restituiti in parte, più tardi della scadenza e non del tutto in euro) sarebbe buttare i soldi nel secchio.

Ecco, forse è per questo che non gli viene in mente, non passa, non risulta passi neanche per l’anticamera del cervello dei vari Di Maio, Salvini e i 600 circa eletti e Conte e ministri vari (se e quando saranno ministri) di investire i propri risparmi in Bot e Btp.

Strano mondo: se a vendere sui mercati titoli di Stato italiani sono i Fondi internazionali di investimento o i Fondi Pensioni allora è la congiura dei mercati contro il popolo. Se a non comprarli i titoli di Stato italiani sono gli avvocati e gli eletti e le guide del popolo, allora che cosa è?

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other