Rai privata: se ne parla da 20 anni, mai di conflitto di interessi e partiti

di Giuseppe Giulietti
Pubblicato il 27 Ottobre 2013 12:42 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2013 12:42
Rai privata: se ne  parla da 20 anni, mai di conflitto di interessi e partiti

Tarak ben Ammar: vuole comprarsi un pezzo di Rai. Perché

Il primo giorno Enrico Letta annunciò la necessità di costruire un grande servizio pubblico europeo.

Il secondo giorno Letta negò un ridimensionamento della Rai.

Il terzo giorno il vice ministro Catricalà ipotizzó la possibilità di mettere all’asta il canone.

Il Quarto, sempre Lui, Enrico Letta, disse che non era stato ben compreso.

Il Quinto giorno si discusse dei compensi a Crozza e a Fazio, poi iniziarono ad accapigliarsi anche su quelli di Vespa che, all’inizio, si erano dimenticati di riportare.

Il sesto giorno, misteriosamente, ricomparve Tarek ben Ammar, vecchio sodale di Berlusconi, e annunciò che gli sarebbe piaciuto

comperare un pezzo di Rai e qualche frequenza da La Sette, così tanto per dire…

La sera del sesto giorno, quasi come per rispondere a Tarak, il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, ha detto che “se può fa’”, seduto nello studio di Fabio Fazio al posto di Maradona che fece il gesto dell’ombrello proprio agli uomini del Fisco di Saccomanni.

Il settimo giorno, domenica, forse riposeranno.

Resta una domanda: perché mai da quasi un ventennio si parla, a proposito della Rai, di tutto e di più, ma non si annuncia mai la presentazione di una legge che risolva il conflitto di interessi e accompagni fuori dal Consiglio di amministrazione i governi di turno e le singole forze politiche?

Ci provò il ministro Paolo Gentiloni e fu sabotato, dentro e fuori il centro sinistra.

Letta e Saccomanni tirino fuori dal cassetto quel testo e lo portino alla approvazione delle Camere, dimostrino che l’Italia intende recepire sino in fondo le indicazioni arrivate dalle istituzioni Europee in materia di libertà di informazione.

A meno che non siano ostaggi del partito del conflitto di interessi, in questo caso nessun giorno sarà mai quello giusto per fare alcunché….