Amal-Clooney, voler sposare una donna colta… Per il gossip-scoop è impossibile

di Lucio Fero
Pubblicato il 29 settembre 2014 15:44 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2014 15:49
Amal-Clooney, voler sposare una donna colta... Per il gossip-scoop è impossibile

George Clooney e Amal Alamuddin (LaPresse)

ROMA – Amal Alamuddin, a guardarla l’immagine di una donna colta, soprattutto colta. Intelligente si può supporre data la sua attività professionale svolta a livello internazionale. Non certamente priva di fascino, femmina certamente ma non pregiudizialmente ed esclusivamente bella. Insomma una donna che non offre soddisfazione a nessuno dei canoni contemporanei che consentono alle femmine di diventare personaggi, icone, protagoniste. Non è una ventenne con “un sogno da realizzare”. Non è una pop-star con obbligo di scandalizzare. Non è una ansiosa di diventare mamma. Non è un sex-simbolo. La sua sensualità è per gusti raffinati e rarefatti. Non è oca e neanche principessa e neanche puttana e neanche lolita e neanche maliarda. E’, per quel che si vede, soprattutto una donna colta. Cultura. competenza, libri letti, professionalità…Una con cui, come ha scritto Massimo Gramellini, puoi parlare prima di fare sesso o viceversa: l’ottimo risultato non cambia.

Una soprattutto colta, quindi impossibile da sposare fosse solo per questo. Impossibile sposarla, volerla sposare “per” questo. Perché è una donna colta. Secondo il gossip più alla mano, quello più casereccio, il matrimonio nasconde e cela l’omosessualità di George Clooney. Una donna colta è la prova che gatta ci cova, se era “maschio ” davvero mica se la prendeva una che fa l’avvocato internazionale, si prendeva una “velina” internazionale, ce l’aveva pure…

Secondo il gossip di standard superiore, quello che si dà un tono, la donna colta te la sposi solo se vuoi diventare almeno governatore di uno Stato Usa se non proprio presidente o quasi degli States. Quindi donna colta serve a prefigurare first-lady. Escluso che la donna colta possa piacere come moglie in quanto tale, in quanto donna colta appunto. Ma che, scherziamo? Ci deve essere sotto la politica, il potere. Altrimenti uno che se la piglia a fare una moglie che se la porti in pubblico ne sa e ne parla più di te e dei tuoi amici?

Quindi il gossip-scoop ritiene impossibile che un uomo voglia sposare una donna colta se non c’è un secondo o un terzo fine. La donna colta il gossip-scoop non la vuole no, come una volta la canzoncina rifiutava “la donna riccia”. Non è il caso di essere indiscreti ma che tipo di sessualità pratica, coltiva e conosce il gossip-scoop che ritiene impossibile l’attrazione sessuale e matrimoniale nei confronti di una donna colta? Non per essere indiscreti, ma nel migliore dei casi il gossip-scoop, i suoi uomini e le sue donne hanno una sessualità infantile, tutta da sviluppare. Nel migliore e nel più improbabile dei casi. Negli altri casi, i più probabili, gli uomini e le donne del gossip-scoop vivono una vita di sesso alquanto disturbato. E non lo sanno, avessero mai conosciuto un partner colto, lo avrebbero appreso.