Manduria, Viterbo: nei video c’è che gente siamo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 maggio 2019 9:22 | Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2019 9:22
Manduria, Viterbo: in quei video c'è che gente siamo

Manduria, Viterbo: nei video c’è che gente siamo (foto Ansa)

Manduria: genitori dei ragazzi torturatori del vecchio cancellavano dai video prove dei delitti dei figli, video che avevano visto, video delle violenze di cui sapevano. Viterbo: uno dei due accusati di botte e stupro ha mandato il video di lei inerme e loro sopra, a…suo padre! Che gente siamo, anche questo si vede in quei video.