Opinioni

Visco al Rogo. La questione Bankitalia è diventata una corrida per Turani

ignazio-visco

Visco al Rogo. La questione Bankitalia è diventata una corrida per Turani

ROMA – Ignazio Visco finisce al rogo e la questione di Bankitalia si trasforma in una corrida. Questa l’opinione di Giuseppe Turani sul suo blog Uomini e business del 20 ottobre, che scrive:

“La questione Banca d’Italia, che sarebbe serissima, si sta trasformando in una sorta di corrida, fra quelli che ritengono sacrosanto cacciare l’attuale governatore e quelli che, più dignitosamente, preferirebbero lasciare la faccenda nelle mani di Gentiloni e di Mattarella, come prescrive  la legge.

L’iniziativa di “sfiduciare” Visco è partita dal segretario del Pd e allora diventa molto complicato dire qualsiasi cosa. Il processo è giù stato fatto e la sentenza è già stata emessa: Visco è il  responsabile di tutto. E quindi va cacciato. Punto e basta. La scoperta è  recente (due giorni), ma le sentenze popolari sono velocissime.

Nessuna riflessione sul perché le nostre banche sono finite nei guai e sul perché, ancora oggi, sono un problema in Europa, zeppe come sono di titoli pubblici.

Nessuna riflessione sul fatto che, sfiduciano platealmente e pubblicamente Visco, di fatto si sono limitati i poteri di Gentiloni e Mattarella, ai quali soli spettano le decisioni su questa nomina, e che adesso si trovano a dover scegliere davanti a un diktat del partito di maggioranza.

E, ancora, nessuna riflessione sul  fatto che in Europa stanno cambiando tante cose (Draghi lascia la Bce nel 2019) e che forse un cambio di  passo in Bankitalia non è proprio una grande trovata. Il Qe sta per finire e anche la politica espansiva di Draghi. Fatte le elezioni, si scoprirà che Bruxelles non sarà più tanto tollerante verso la propensione italiana a indebitarsi.

Insomma, nessuna riflessione su niente. L’importante è che Visco se ne vada. Poi tutto andrà meglio. Sulla base di quale ragionamento? Non si sa. Ma non importa. L’importante è mandare Visco al rogo così l’ira popolare sarà un po’ placata. Trovata l’origine dei nostri problemi. Se questa è politica…”.

To Top