Oroscopo del 2011. Bilancia

Pubblicato il 30 Dicembre 2010 23:17 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2010 9:50

Vanno in porto parecchi progetti, finalmente! Quest’anno prendete coscienza dei vostri bisogni e vi muoverete di conseguenza. Nel lavoro, è un 2011 positivo: chiudete un ciclo e ne aprite uno nuovo di zecca. Mossi da una straordinaria energia, volete concludere, concretizzare, entrate in un’ottica completamente diversa che vi vedere pronti a valorizzare immagine e competenze. Incontrate difficoltà e ostacoli? Dite a voi stessi che sono necessari per avanzare, progredire verso il meglio. L’importante è che vi muoviate con cautela e disciplina ma, razionali e saggi, come siete è quasi un inutile consiglio. E’ possibile, certo che si chiudano rapporti di lavoro ma quelli che non funzionano più, vi impediscono di conquistare nuovi traguardi. Via il vecchio, se credete opportuno e guardate avanti! Sul fronte finanze, no alle mani bucate: prudenza, prima di cedere all’impulso di spendere come matti, fate sempre due conti… Per quanto riguarda la forma fisica, nei mesi di giugno e luglio, avrete una certa predisposizione alla ritenzione idrica: mangiate leggero, non sovraccaricate l’organismo. L’amore? In coppia darete nuovo slancio alla relazione, per alcuni si parla di matrimonio, di progetti importanti ma quelle in crisi bruceranno e non di passione… Soli, sappiate che il 2011 è carico di novità: incontri deliziosi, storie importanti. Vi lancerete a tutto gas, guidati da un formidabile intuito.

Prima decade: Al passaggio di Plutone in Capricorno, che segnala possibili lotte e ostacoli, messa in discussione di alcuni aspetti della vita, si aggiunge quello di Giove che da gennaio torna in Ariete. Risultato? Potrebbe esserci chi tenterà di manipolarvi  e se non volete cadere in un trappole, dovrete munirvi di una buona dose di furbizia. Ciò non significare fare di tutta un’erba un fascio e cadere nella spirale della paranoia: dovete solo rimanere in allerta. Da marzo, l’opposizione di Urano dall’Ariete rende la vita piuttosto movimentata: trovate sempre il modo di rilassarvi… il passaggio astrale vi renderà fumantini e spesso si affaccerà la voglia di dire in faccia ciò che pensate, di imporvi ma, è evidente, a molti non piacerà.

Seconda decade: Anno che ha suoi tempi, in un certo senso di maturazione e a voi sembrerà che tutto rallenti inspiegabilmente. Dovrete avere molta pazienza: Saturno fa arrivare pesanti responsabilità, contrattempi ma fino a ottobre non avrete molta possibilità di scelta. La cosa migliore è quella di dimostrare al mondo circostante che siete all’altezza di tutto: mai sventolare bandiera bianca! E’ arrivato, in ogni caso, il momento di stabilire che cosa non funziona più nella vostra vita, raddrizzare il tiro o voltare pagina per ripartire meglio di prima, liberi, pronti a programmare l’avvenire.

Terza decade: A voi è Nettuno che invia belle vibrazioni: ancora una volta vi regala creatività, intuito, ispirazione, felici intuizioni da utilizzare per ideare un buon progetto ma in più saprete a quali porte bussare per concretizzarlo. E da ottobre, poi, arriva nella decade Saturno: piedi per terra, dovete guardare in faccia la realtà, anche se pesante. Il suo passaggio vi impedisce di giocare troppo. Sarà, quello, il tempo in cui è indispensabile assumersi nuove responsabilità,