--

Scorpione. Oroscopo del 2014

di Caterina Galloni
Pubblicato il 17 Dicembre 2013 8:04 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2013 20:40
Scorpione. Oroscopo del 2014

Scorpione. Oroscopo del 2014

Continua la trasformazione iniziata nel 2012 con Saturno nel vostro segno (vi lascia momentaneamente il 23 dicembre 2014 ma fa una nuova incursione nell’estate 2015) e le parole chiave dell’anno sono “strategia” e “audacia”. Andate avanti nel percorso tracciato e potrete a buon diritto ritenervi campioni assoluti nel lavoro!

A dare qualche rognetta è il passaggio in anello di sosta di Marte in Bilancia: fino a luglio, state in allerta nella situazione professionale, circolano persone pronte a farvi le scarpe ogni nanosecondo. I nemici si nascondono bene, a voi stanare il nido di serpenti: non si vede ma c’è!! Non solo, Marte, può ostacolare le vostre intenzioni, ritardare la firma di un contratto (ritardare, non annullare!): controllate ogni cosa scritta con la lente d’ingrandimento soprattutto nel periodo inverno-primavera.

Nel lavoro, nel corso dell’inverno, l’entusiasmo è latitante ma pian piano (dovete essere tartarughe e non lepri) tornate a preparare nuovi progetti: forse dovete battagliare, vincere le resistenze ma ogni giorno acquistate un punto in più per volgere la situazione a vostro vantaggio. Grazie a un’ottima forma fisica ed energie al top, potete farcela, lo sforzo è coronato dal successo! E in autunno siete pronti ad aprire una nuova fase più aderente al vostro modo di essere.

Il denaro: entrate sicure e gratificanti e voi come sempre siete oculati nella gestione del budget. E’ un anno eccellente per consolidare la situazione economica! L’amore? Gennaio, febbraio, marzo sono mesi in cui è difficile resistervi: fascino al top, avete la sensazione di essere re e regine di cuori! E in coppia, è totale fusione. Attenzione invece a primavera: non vi cacciate allegramente in situazioni complicate, doppie. Fate una scelta… E in autunno, parecchie coppie sono pronte a fare passi importanti! Solo le storie di sempre rischiano di appesantirsi a causa della routine. Soli? Attenzione alle relazioni intriganti ma impossibili: se sapete – e lo sapete bene – a cosa andate incontro, evitate sofferenze gratuite. Le sfide, in questo campo, si rivelano inutili.

Prima decade (23 ottobre- 2 novembre)

Il buon Nettuno vi sostiene per tutto l’anno, il che vuol dire che sarete animati da belle speranze, idee positive! Da metà febbraio a metà aprile, approfittate dell’atmosfera idealista che circola nel vostro territorio e nel lavoro, prendete iniziative coraggiose: Giove e Nettuno si alleano e accentuano l’ingegno, la creatività, l’ottimismo e potete realizzare grandi cose! Particolare attenzione agli eccessi, invece, da metà luglio a metà settembre e ricordate sempre il vecchio adagio “chi troppo vuole nulla stringe” : l’estate rischia di essere molto calda e non in senso positivo. Meglio mantenere un profilo basso. L’amore è romantico ad aprile, vi fa sentire tre metri sopra il cielo: belle emozioni scaldano il cuore! E tenera, dolce è la prima metà di luglio e la prima metà di ottobre.  Punto nevralgico dell’anno è agosto: vietato essere esigenti, pretenziosi o cedere alle tentazioni del momento.

Seconda decade (3-12 novembre)

Il nuovo anno parte in modo ultrapositivo! Giove in Cancro è pronto a sostenere i progetti lavorativi, fa arrivare splendide opportunità: fino a maggio il successo è tutto vostro! Cinque mesi fortunati in cui raccogliete i frutti dell’impegno profuso a piene mani nell’ultimo trimestre del 2013. Meno esaltanti i mesi che vanno da metà giugno a metà ottobre: il lavoro chiede un surplus di sforzo, ci sono ritardi, piccoli ostacoli da affrontare con atteggiamento zen, efficienza e concentrazione massima. Estate e autunno rappresentano la parte più complicata del 2014… L’amore? Gennaio e febbraio vi vedono al top del sex appeal, potete fare una strage di cuori! E non scherza nemmeno aprile: Venere e Giove realizzano parecchi desideri affettivi e vi sentite pienamente appagati. Giugno e metà luglio sono ombrosi: con Saturno nella vostra decade che spegne gli slanci, meglio non dare nulla per scontato.

Terza decade (13-22 novembre)

Il 2014, inutile girarci intorno, è un anno di responsabilità  e d’impegno: Saturno passa nella vostra decade – da gennaio ad aprile, da settembre a dicembre – e vi chiede di maturare, muovervi con realismo, lucidità, correggere alcuni errori del passato, tagliare qualche ramo secco. Fortunatamente c’è un lato B più leggero: tra i due periodi i pianeti vi regalano una parentesi piena di belle opportunità lavorative. Da fine luglio a fine settembre, infatti, arriva una boccata d’ossigeno e potete tirare un respiro di sollievo, le cose procedono con fluidità, vanno decisamente meglio. L’amore chiede ugualmente una fase di riflessione in cui se siete insoddisfatti, porsi delle domande, capire ed eventualmente voltare pagina. Il 2014, come detto, a causa del passaggio di Saturno non è divertente ma molto utile a chiudere vecchie strade ed aprirne alcune nuove e più aderenti al vostro modo di essere, alle aspettative.