Oroscopo Acquario oggi 3 settembre 2018. Caterina Galloni: vittime del fascino di…

Pubblicato il 3 settembre 2018 6:32 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2018 7:41
Oroscopo Acquario domani 3 settembre 2018. Caterina Galloni: vittime del fascino di...

Oroscopo Acquario domani 3 settembre 2018. Caterina Galloni: vittime del fascino di…

Oroscopo del 3 settembre 2018 per i nati sotto il segno dell’Acquario:
vittime del fascino di…

La Luna in Gemelli è in dissonanza con il Sole e Nettuno: occhi aperti, correte il rischio di rimanere vittime del fascino di una persona. Che siate attratti fisicamente o la troviate interessante in generale, potrebbe in certo senso ipnotizzarvi e voi, ad esempio, fare cose che non vi sognereste o spendere più denaro di quanto possiate permettervi.

Per previsioni personalizzate potete entrare in contatto diretto con Caterina Galloni, scrivendo a: caterinagalloni11@gmail.com

5 x 1000

L’Acquario nel 2018.

 Un anno pieno di cambiamenti positivi, il successo e il progresso sono a portata di mano! Saturno in Capricorno aiuterà a stabilizzarvi, a mettere radici e a evitare sperimentazioni, ad assumervi rischi inutili come, invece, vorrebbe Urano che a maggio entrerà in Toro. Nel lavoro, è l’anno ideale per fare il punto della situazione e pensare a un nuovo orientamento o a un cambiamento radicale della situazione. Dovete essere aperti alle novità e cogliere i segnali che la vita trasmetterà sul vostro percorso. Denaro: le entrate lievitano e avrete la possibilità di rimpinguare il conto in banca; zero difficoltà ad affrontare le spese e vi sentirete rassicurati. Amore: i sentimenti non saranno in primo piano come il lavoro o la vita sociale per cui, se siete soli, sarà difficile che abbiate voglia di impegnarvi in una storia importante ma le avventure, i flirt, non mancheranno; in coppia, non trascurerete il partner ma farete in modo di spezzare la monotonia, di muovervi per la serie “chi mi ama mi segua”. Forma psicofisica: dinamici, con una volontà d’acciaio, vitali e intraprendenti. Unica accortezza: non sovrastimate le vostre energie.