Mario Draghi Presidente Repubblica? Oroscopo dice sì e a Renzi “stai sereno”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 18 dicembre 2014 7:51 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 12:44

ROMA – Chi è il favorito dell’ oroscopo per il 2015, quando dovrà essere eletto il nuovo Presidente della Repubblica? Si sono fatti e si continuano a fare tanti nomi, ma l’oroscopo indica Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea (Bce). Il quadro dal punto di vista degli astri è chiaro. Non sembra avere molte chanches di prendere il posto di Giorgio Napolitano al Quirinale il nome caro alla sinistra, Romano Prodi.

Ma andiamo con ordine. Giorgio Napolitano, che ha dato l’ultimo saluto da Presidente della Repubblica alle alte cariche dello Stato e il 31 dicembre lo darà agli italiani. dopo nove anni lascia la carica presidenziale e una bella matassa di problemi politici da dipanare. Cancro con Ascendente Cancro, ha subito negli ultimi due anni transiti astrologici molto pesanti che sicuramente – anche data l’età – hanno influito sulla salute ed ora è arrivato il tempo del riposo, quello in cui si volta pagina e ci si dedica agli affetti, a godersi un po’ la vita.

Ma nel Governo continua accesa la partita per il Quirinale e c’è da pensare, oltretutto, che proprio il periodo – metà gennaio – che coincide con le dimissioni di Napolitano potrebbe scatenarsi un crisi. Non sarà un periodo facile, per Matteo Renzi ci sarà sicuramente qualcuno pronto a dire con una certa ironia – come lui fece con Enrico Letta – “stai sereno”.

Renzi è un ambizioso Capricorno con Ascendente Gemelli (è quest’ultimo l’artefice delle sue facce buffe e delle battute taglienti) che nel 2015 dovrà affrontare non pochi ostacoli: riuscirà a rimanere a galla, probabilmente, ma dovrà fare i conti con tradimenti, vendette, imprevisti, cambiamenti che forse non vorrebbe e a una diminuzione drastica del consenso popolare. A meno che non sostituisca le parole con i fatti e restituisca alla nazione un po’ di respiro.

Al centro della scena, ci sarà l’inossidabile Silvio Berlusconi: Bilancia Ascendente Bilancia, gli spetta un ottimo 2015. L’ex Cavaliere si riprende alla grande, fisicamente e psicologicamente e dirà la sua con rinnovato vigore in ogni circostanza, non mollerà la leadership del suo partito. Anzi, c’è da credere che i passaggi astrali gli permetteranno di prendersi anche qualche rivincita!

E Beppe Grillo? Cancro Ascendente Gemelli, sempre concentrato a vedere tradimenti ovunque – anche nei suoi adepti – ha perso di vista la “missione” del suo movimento e potrà continuare a sentirsi leader solo cambiando atteggiamento all’interno e all’esterno del partito (anche se lui non gradisce che Cinque Stelle venga definito tale). In caso contrario, la sua stella continuerà a spegnersi …

Ma torniamo alla decisiva nomina per il Quirinale. In questi giorni è tornato alla ribalta Romano Prodi (acerrimo nemico di Berlusconi): il professore – bruciato nel marzo 2013 – è stato convocato da Renzi e ancora una volta è uno dei papabili. Leone Ascendente Gemelli, dietro la sua aria paciosa e al suo ripetere che “non è disponibile” ambirebbe sicuramente di arrivare al Colle ma con gli attuali transiti è possibile che non realizzi il suo sogno. Ricorda Leonardo Di Caprio, sempre in nomination per l’Oscar ma torna regolarmente a casa con le pive nel sacco.

Oltretutto ora sta facendosi strada un altro nome: Mario Draghi, rispettato Presidente della Bce, è Vergine ascendente Capricorno ossia sobrietà, rigore, fermezza, senso del comando. Potrebbe, astrologicamente parlando, essere l’uomo giusto al momento giusto.

Nel 2015, gli astri saranno con Mario Draghi particolarmente benevoli: annunciano vittorie, soddisfazioni, una brillante immagine in primo piano, la sua figura ancora al centro della scena. Con queste premesse, non è da escludere una fumata bianca che lo consacrerà come massima figura istituzionale in Italia.

Non c’è una possibile fumata in rosa? La lista non è lunga: si è fatto il nome di Roberta Pinotti, attuale ministro della Difesa; Anna Finocchiaro, presidente commissione affari istituzionali dello Stato. La prima è Toro e la seconda è Ariete. Pur godendo di passaggi abbastanza positivi, nessuna delle due sembra ce la faccia a ottenere il voto decisivo dei Grandi Elettori. Una donna al Quirinale, sembra – ancora una volta – essere una chimera …

Foto LaPresse

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other