Al Bano: “Loredana Lecciso? Ti dico grazie, ma non ti sposo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2018 12:52 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2018 12:52
Al Bano: "Loredana Lecciso? Ti dico grazie, ma non ti sposo"

Al Bano: “Loredana Lecciso? Ti dico grazie, ma non ti sposo”

ROMA – “Loredana Lecciso, ti dico grazie. Ma non ti sposo”. Non usa mezzi termini Al Bano in una lunga intervista a Chi: “Non ne posso più del gossip. Ero in Cina e Australia, nelle scorse settimane, quando di colpo vedo esperti della mia vita privata ovunque, gente che non sa niente di me e parla quasi a mio nome. La verità su Loredana? Tutti sanno che mi ha dato la gioia di due figli che, grazie a Dio, sono straordinari. Come faccio a non esserle grato? Lo ripeto: grazie, Loredana. Ma basta, basta con le carte, so a cosa servono, posso farne a meno. Un grande amore sfocia nel matrimonio, ma quando, come me, lo hai già provato ed è finita com’è finita… “.

Al Bano cerca di mettere un punto fermo nella sua complicata situazione familiare che vede schierate, l’una contro l’altra, la sua ex moglie Romina Power e la compagna Loredana Lecciso, dalla quale ha avuto due figli. “Ovunque andiamo nel mondo la gente impazzisce per noi. Proseguiremo il tour in Germania a marzo, mi spiace solo che la tirino spesso in ballo sul privato, mettendole a volte in bocca parole inventate”, spiega Al Bano a Chi a proposito della Power.

Intendiamoci, quello con Romina è stato un grande amore, però la parte finale non è stata piacevole né per me né, immagino, per lei. L’abbiamo sopportata perché anche nelle migliori favole c’è sempre il risvolto negativo. Io non sono uno che fugge le negatività: le accetto, fanno parte della vita. Tutte le favole alla fine sono favole a metà”.