Alessia Fabiani litiga in autogrill con un agente della stradale

Pubblicato il 5 Giugno 2013 9:40 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2013 10:41
Alessia Fabiani

Alessia Fabiani (Foto Lapresse)

ROMA – Un grosso Suv lasciato, a quanto pare, in sosta vietata in autogrill e con le portiere aperte. Un agente di polizia stradale che si avvicina ai proprietari per far notare il parcheggio fuori dalle regole e la possibilità di un furto. Il tutto ha causato l’ira di Alessia Fabiani, ex letterina di Passaparola, programma di Canale 5. La ex showgirl, 36 anni, è andata su tutte le furie rispondendo al vigile il classico: “Lei non sa chi sono io”.

La notizia – smentita dalla diretta interessata – è stata data dal Secolo XIX.

Le rimostranze dell’agente di polizia locale sono avvenute nell’autogrill di Sestri Levante. La Fabiani era in compagnia del marito e dei due figli gemelli (Kim e Keira), subito dopo la festa per il loro battesimo. Quando il vigile si è avvicinato facendo notare come avevano lasciato l’auto la Fabiani ha detto: “Guardi che non siamo rapinatori, sa benissimo chi siamo!”.

La scena è stata raccontata anche da un testimone che ha inviato una lettera a un sindacato di polizia.