Alessia Marcuzzi a Chi: “Io come Kate Moss e Elisabetta Canalis, non mi curo del giudizio degli altri”

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 21:23 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2010 21:23

Alessia Marcuzzi è stanca del gossip, ma continua ad alimentarlo. Nel numero in edicola di Chi si “sfoga”: «Perché vi sconvolgete tanto quando due persone si baciano e stanno bene insieme? C’è una strana tendenza a cercare il lato negativo delle cose, ma io dico: “Viva gli innamorati, fate l’amore e godetevi la vita!”».

Alessia parla al settimanale della sua relazione con Francesco Facchinetti, suo “rivale” nei palinsesti ma non nella vita, e delle critiche che l’hanno accompagnata.

A chi giudica “forti” le foto dei loro baci, replica: «Facciamo lo stesso lavoro, siamo più esposti, ma i miei fidanzati li ho sempre baciati così. Qual è il peccato, cosa devono fare due persone che stanno insieme? Quelle foto sono la prova che non mi curo di quello che dicono gli altri, forse in questo assomiglio a Kate Moss».

«In ogni caso sono felice quando dicono che (io e Facchinetti, ndr) ci somigliamo, siamo pazzi uguale, anche se siamo sani».

In vena di paragoni, Alessia cita anche la relazione fra George Clooney e l’amica Elisabetta Canalis: «Anche lei non si cura dei giudizi e sulla sua storia ne hanno dette di cattiverie. Noi italiani, invece di essere felici che una nostra ragazza è amata e trattata come una principessa dal divo di Hollywood, dobbiamo vederci il male».