Alessia Marcuzzi e il marito insieme sorridenti su Chi. Dagospia: “Le coincidenze…”

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 9:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 9:55
Alessia Marcuzzi e il marito sono stati fotografati insieme da Chi

Alessia Marcuzzi e il marito insieme sorridenti su Chi. Dagospia: “Le coincidenze…” (Foto Chi)

Dopo il gossip lanciato da Dagospia su una presunta relazione con Stefano De Martino, ecco che Alessia Marcuzzi appare in foto su Chi proprio insieme al marito, Paolo Calabresi Marconi. 

Alessia Marcuzzi e il marito sono stati fotografati dai paparazzi a bordo di uno yacht in costiera amalfitana.

I due appaiono sorridenti e molto affiatati, quasi a voler smentire, senza parole, i rumors di una presunta crisi e di un flirt tra la conduttrice Mediaset e l’ex ballerino di Amici, ed ex marito di Belen Rodriguez, Stefano De Martino.  

I due, scrive Chi, “appaiono sereni, molto affiatati e più innamorati che mai, a smentire con i fatti qualsiasi voce di crisi”.

Alessia Marcuzzi e il marito, la replica di Dagospia a Chi

E subito Dagospia ribatte: “Quando uno dice le coincidenze! Alessia Marcuzzi e quel poverocristo del marito vengono ‘sorpresi’ sorridenti in barca dai paparazzi. Guarda caso proprio mentre, dopo il Dago-scoop sul triangolo delle corna con Belen e De Martino, tutti parlano della loro crisi. ‘Appaiono sereni, molto affiatati e più innamorati che mai’. Come no…”, è il commento del sito di Roberto D’Agostino. 

La smentita di Belen Rodriguez

A sorpresa nei giorni scorsi, dopo le prime notizie di un presunto avvicinamento fra Alessia Marcuzzi e Stefano De Martino, era stata la stessa Belen a smentire tutto.

“Solo due parole per commentare quello che state leggendo in questi giorni”, aveva scritto in una story su Instagram. “Con Alessia ho un bellissimo rapporto di stima reciproca, non è mai successo niente del genere, nessun messaggio, nessun iPad. Continuo sempre a non capire la motivazione per la quale si inventino cose del genere, appunto decideremo insieme come muoverci perché trovo assurdo e di cattivissimo gusto leggere le cazzate che ho letto in questi giorni”. (Fonti: Chi, Dagospia)