Alfonso Signorini choc: “Sparito dalla tv per colpa della leucemia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 novembre 2014 19:15 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2014 19:17
Alfonso Signorini choc: "Sparito dalla tv per colpa della leucemia"

Alfonso Signorini choc: “Sparito dalla tv per colpa della leucemia” (Foto Lapresse)

ROMA – Era sparito dalla tv “per colpa della leucemia”. Così Alfonso Signorini, finito nell’occhio del ciclone in queste ore, per le foto col gelato del ministro Madia, pubblicate sul settimanale Chi, da lui diretto, si è confessato in un’intervista choc rilasciata al Giornale.

Il pretesto è l’uscita del suo libro auobiografico, intitolato L’altra parte di me, uscito da pochi giorni nelle librerie. Una storia molto privata in cui l’ex insegnante di lettere esce allo scoperto, raccontando dei suoi genitori, delle sue storie d’amore, dei suoi incontri ai salotti vip e della politica. E naturalmente della sua malattia, con la quale convive da diversi anni:

“Ero in diretta, all’ultima puntata di Kalispera. C’era la Ferilli, ricordo la sua bocca che si muoveva, lei parlava e io sentivo il sudore colarmi lungo la schiena. Avevo 40 di febbre, mi hanno portato subito in ospedale. Oggi vedo la vita con altri occhi. E’ stato un incidente frontale, ma sono arrivato a considerarlo una benedizione. Un dono”.

Da quel giorno Signorini non ha mai più messo piede in tv. Nel libro racconta anche la sua amicizia con Silvio Berlusconi:

“La nostra è un’amicizia umana, come quella con Marina. Sono le mie uniche amicizie nel mondo dei vip. E insieme non parliamo di lavoro. Quando è morto mio papà, Berlusconi mi ha detto che se volevo potevo considerarlo un padre. E quando è morta mia madre c’era lui vicino a me”.