Amber Heard, un amico di Johnny Depp: “Falsificò il sangue usando dello smalto rosso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2020 14:42 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2020 14:42
Amber Heard, Ansa

Amber Heard, un amico di Johnny Depp: “Falsificò il sangue usando dello smalto rosso” (foto Ansa)

ROMA – Continuano a volare stracci tra Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard.

Josh Richman, uno dei più vecchi amici di Johnny Depp, ha raccontato che una volta, prima del matrimonio, Amber Heard falsificò, almeno questa è la sua versione, il sangue utilizzando dello smalto rosso. 

“Johnny – le parole di Richman – mi ha raccontato che una sera lui e Amber hanno avuto una discussione. A quel punto Amber andò in bagno e tornò con un fazzoletto macchiato di rosso, accusandolo di averle rotto il naso e di averlo fatto sanguinare.

Tuttavia, subito dopo l’incidente, lui recuperò il kleenex che dovrebbe avere ancora oggi. E su quel fazzoletto non c’era sangue, ma smalto rosso”.

Il racconto continua, con Richman che afferma quanto gli amici intimi di Johnny Depp fossero contrari al matrimonio. Ecco quello che ha detto:

“Sebbene all’epoca non conoscevamo ancora tutti i dettagli, l’impressione che io e gli altri amici di Johnny abbiamo avuto è che Amber Heard fosse emotivamente abusiva, che tormentasse Johnny, tagliandolo fuori dalla vita dei suoi veri amici e che fosse davvero crudele con lui.

Johnny sembrava vivere costantemente nella paura di sapere come lei avrebbe reagito se lui avesse mai provato a rompere con lei. La sua famiglia, i suoi amici, io stesso… noi tutti avevamo l’impressione che Johnny avesse accettato di sposare Amber solo per questa ragione”. (Fonte: Vanity Fair).