Angelina Jolie furiosa: non può portare con sé i figli a Londra. Divieto del tribunale

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2018 11:40 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018 11:40
Angelina Jolie furiosa: non può portare con sé i figli a Londra. Divieto del tribunale

Angelina Jolie furiosa: non può portare con sé i figli a Londra. Divieto del tribunale (Foto Ansa)

LOS ANGELES – “Furiosa”: così la stampa americana definisce Angelina Jolie. Il motivo?  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’attrice voleva portare con sé i propri figli a Londra per le riprese di Maleficent 2,  ma non potrà farlo fino a quando il divorzio con il marito, Brad Pitt, non sarà finalizzato, con il raggiungimento di un accordo sulla custodia dei figli con il suo ex.

Al momento, le trasferte fuori dagli Stati Uniti sono vietate ai figli della coppia: lo hanno stabilito i giudici che si stanno occupando del divorzio tra i due divi di Hollywood. E Jolie non sembra affatto averla presa bene.

Avrebbe voluto portare con sé a Londra i figli Maddox, 16 anni, Pax, 15 anni, Zahara, 13 anni, Shiloh, 11 anni, e i gemellini di nove anni Knox e Vivienne. Ma dal tribunale le hanno fatto sapere che non è proprio possibile. E se gli amici di famiglia fanno sapere che “si sta cercando una soluzione”, l’ipotesi più probabile al momento risulta quella che vede i figli della coppia restare insieme al padre, che nel frattempo sta per iniziare a girare di Once Upon a Time in Hollywood, di Quentin Tarantino, le cui riprese si faranno a Los Angeles, vicino a casa.