Arrestata amante di Tiger Woods, Jaimee Grubbs guidava senza patente

Pubblicato il 15 Aprile 2010 23:43 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2010 23:43

Jaimee Grubbs

Una delle tante presunte amanti di Tiger Woods, Jaimee Grubbs, è stata arrestata mercoledì sera a West Hollywood perché pizzicata a guidare nonostante le fosse stata ritirata la patente. La ragazza non è nuova a questo tipo di reato: sulla sua testa pendevano già altri tre mandati di arresto per lo stesso motivo.

Probabilmente grazie ai soldi racimolati con le interviste concesse durante la fase più critica dello scandalo che ha travolto il campione di golf, Jamie è riuscita a pagare la cauzione di 30mila dollari (22mila euro). Grubbs, cameriera in un bar di Los Angeles, aveva detto al magazine Us Weekly di aver avuto una relazione di 31 mesi con Woods e di essere in possesso di messaggi inviati col cellulare per provarlo.

Gli strascichi di questo scandalo sembrano essere senza fine per il giocatore: tornato sul green la settimana scorsa dopo quattro mesi di esilio volontario, sembra ormai prossimo al divorzio dalla moglie, l’ex modella svedese Elin Nordergren.