Disturbo bipolare, dopo Catherine Zeta-Jones anche la Disney star Demi Lovato

Pubblicato il 21 Aprile 2011 12:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2011 12:07

Demi Lovato

ROMA – Demi Lovato, star diciottenne della Disney, è “bipolare”: è lei stessa, attrice, cantante, ballerina e musicista, a dirlo a People. Dopo aver attraversato anoressia e bulimia, Lovato ha confessato di essere affetta dalla stessa sindrome che ha colpito la sua più illustre collega Catherine Zeta-Jones.

“Ho scoperto di essere bipolare solo dopo essere entrata in cura”, ha detto a People. La giovane star ha appena terminato tre mesi di trattamento in un centro di terapia, seguito ad un esaurimento nervoso avuto lo scorso anno. E’ stata lei stessa a dichiarare di aver iniziato a combattere contro la depressione in “età giovanissima”.

“C’erano delle volte in cui ero così maniacale, scrivevo anche sette canzoni in una notte restando sveglia fino alle 5:30 di mattina. Ora capisco perché. Ora sento di avere il controllo di me stessa, mentre per tutta la mia vita non lo avevo”.

Riguardo all’outing della sua collega Zeta-Jones, Lovato ha detto: “Non la conosco personalmente, ma penso che quello che ha deciso di fare sia stato davvero coraggioso e difficile, ma che ne sia valsa la pena. Sono fiera di lei”.