Christian De Sica ha avuto il Coronavirus: “Per fortuna solo febbriciattola e stanchezza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Novembre 2020 10:51 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2020 10:51
Christian De Sica al Messaggero ha avuto il Coronavirus: "Per fortuna solo febbriciattola e stanchezza"

Christian De Sica ha avuto il Coronavirus: “Per fortuna solo febbriciattola e stanchezza” (frame da video)

Anche Christian De Sica ha avuto il Coronavirus. L’attore romano lo confessa in una intervista al Messaggero.

Christian De Sica ha avuto il Coronavirus: lo ha confessato in una intervista al Messaggero. “Il maledetto coronavirus ha colpito anche me. Ringraziando Dio me la sono cavata con una febbriciattola e debolezza diffusa, ho potuto curarmi in casa e da quattro giorni sono tornato negativo al tampone”.

Christian De Sica e i consigli per evitare il Coronavirus

“In situazioni come questa bisogna avere un atteggiamento positivo. E io per fortuna ora sto bene. Ma ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi… Alla fine l’atteggiamento responsabile avrà la meglio. Noi italiani siamo a volte insofferenti delle regole ma non cretini”.

Poi un pensiero per il settore del cinema che sta attraversando una crisi senza precedenti: “Le cose vanno male. Nel cinema non paga quasi più nessuno. Non parlo per me che ho dei produttori corretti, ma per le centinaia di lavoratori dello spettacolo che, per colpa della pandemia, si sono ritrovati senza lavoro”.

“Niente feste dei cinepanettoni”

De Sica ha detto un Natale molto diverso con il prossimo cinepanettone in uscita in streaming. “Scordiamoci le feste dei cinepanettoni, almeno dimagriremo”. Il film Natale su Marte vedrà il ritorno della coppia formata con Massimo Boldi. (Fonte Il Messaggero)