Cicciobello Morbillino, Naike Rivelli provoca: “Noi cresciuti con la bambola che se non succhia…”. Burioni risponde così

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 aprile 2018 12:08 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2018 12:08
Cicciobello Morbillino naike

Cicciobello Morbillino, polemiche dopo il lancio

ROMA – Dopo le polemiche per il lancio sul mercato del bambolotto Cicciobello Morbillino, il virologo del San Raffaele Roberto Burioni ritorna sull’argomento riprendendo un post su Instagram di Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

La Rivelli utilizza spesso il suo account per foto e video piuttosto espliciti e per continui riferimenti alla sfera del se**o.

Qualche giorno fa invece, Naike Rivelli aveva scritto su Instagram: “A chi sostiene che Cicciobello col morbillo sia diseducativo, voglio ricordare che la mia generazione è cresciuta con Nicoletta, che piange quando non ha niente da succhiare”.

La figlia di Ornella Muti si inserisce a modo suo, dunque, nel dibattito sull’opportunità o meno di mettere sul mercato una bambola malata di morbillo che deve essere curata.

Roberto Burioni non perde l’occasione e riprende il post dell’attrice. Su Twitter, il virologo del San Raffaele propone lo screenshot dell’uscita sui social di Naike Rivelli e commenta con un significativo “Ubi maior“.