Clizia Incorvaia, l’ex moglie di Francesco Sarcina: “A 18 anni mangiavo solo una mela al giorno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Agosto 2019 12:41 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 12:41
Clizia Incorvaia

Clizia Incorvaia (foto Instagram)

ROMA – Clizia Incorvaia, l’ex moglie di Francesco Sarcina, salita alle cronache gossippare per il presunto tradimento con Riccardo Scamarcio, su Instagram ha raccontato del suo passato da modella.

Una vita molto difficile, come spiega la Incorvaia:

“Ho avuto problemi alimentari quando ero più piccola – spiega – quando facevo la modella, dai 18 ai 23 anni. Quando lo fai per lavoro è difficile, loro ti controllano ogni due settimane, se metti su due chili è una tragedia, ti pesano, prendono le misure… così ho iniziato a mangiare una mela al giorno. A un certo punto ho fermato il mio metabolismo completamente e non ero neanche così magra e non dimagrivo neanche. Mi sono preoccupata. Non mangiavo nulla, faccio la fame, buttavo i biscotti per non mangiarli, era una cosa estrema e non dimagrivo. In realtà oggi mi concedo tutto ma con moderazione, anche la trippa se mi va, ma non mangio i dolciumi che secondo me è quello il segreto”.

Clizia Incorvaia, che oggi sta girando l’Italia come inviata del programma Rai “Top”, ha voluto raccontare la sua dura esperienza ai follower che la seguono per rimarcare il suo ideale di bellezza: “Molte persone inseguono l’ideale della magrezza come la bellezza assoluta. Ma questo è sbagliato. Non tutti siamo una taglia 38 40, bisogna seguire la propria natura. Mangiare bene e correttamente è il segreto. Oggi lo fanno in pochi invece è molto importante, io mangio di tutto e quando mi sono messa in pace con me stessa e ho ricominciato a mangiare sono stata meglio”.

Fonte: Instagram.