Coronavirus, Vanessa Hudgens: “Quarantena? Una cavolata…”. Chiara Ferragni la rimprovera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2020 12:41 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020 14:20

ROMA – Vanessa Hudgens ha fatto arrabbiare Chiara Ferragni. La star di High School Musical in un video su Instagram ha sminuito la portata della pandemia del Coronavirus nei paesi occidentali.

“Si vabbè fino a luglio in quarantena… mi sembrano tutte delle gran cavolate. Certo, mi dispiace, si tratta di un virus, lo capisco e rispetto la situazione, ma allo stesso tempo qualcuno se lo prenderà, altre persone moriranno. È terribile ma inevitabile. Non so forse non dovevo dirlo proprio ora”.

Dichiarazioni che non sono piaciute a quasi tutti i suoi follower (circa 7 milioni, ndr). Dopo poche ore infatti la Hudgens ha rimosso il video e si è detta dispiaciuta “dispiaciuta” per aver “usato parole insensibili” in una situazione così delicata. Nel nuovo video ha spiegato che siamo in un momento “folle” e che è meglio rimanere chiusi in casa come dicono le autorità.

L’attrice ha infine ribadito l’importanza di usare tutte le precauzioni obbligatorie per non propagare il virus.

E così è intervenuta Chiara Ferragni: “Vanessa Hudgens, per favore, questo è un messaggio sbagliato da condividere. Questo virus ha già ucciso migliaia di persone e potrebbe ucciderne milioni se nessuno sta isolato in casa. Ancora una volta, questo non riguarda la mortalità, ma il grande numero di persone che possono ammalarsi contemporaneamente. Se avessero bisogno di andare in ospedale nessun paese sarebbe pronto a ricoverarle tutte”. (fonte INSTAGRAM)