Elisabetta Gregoraci al veleno su Flavio Briatore: “Forse ha capito cosa ha perso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 ottobre 2018 13:51 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2018 13:51
Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci: “La fine del matrimonio con Flavio Briatore? Forse si è reso conto di quello che ha perso”

ROMA – Elisabetta Gregoraci si racconta a Domenica In e parla della fine della sua storia d’amore con Flavio Briatore, l’uomo a cui è stata legata per 12 anni e dal quale ha avuto un figlio, Nathan Falco.

“Forse sono stata più vicina io a lui nei momenti difficili che lui a me – ha detto la Gregoraci a Mara Venier -. La cosa lo ha sorpreso. Per me è sembrato molto naturale sostenere il mio uomo. Così dovrebbe essere”. “È un peccato che sia finita se è finita”, sottolinea la Venier. “C’è grandissimo rispetto, noi ci vogliamo bene. Sono stati 12 anni molto importanti – risponde la showgirl -. Forse si è reso conto di quello che ha perso, in giro c’è un po’ di tutto, un po’ di circo. Ora per noi il centro di tutto è il nostro bambino. Lo amiamo entrambi ed è sereno e felice perché non ha mai visto i genitori litigare. Forse sono stata una delle poche donne che gli hanno davvero voluto bene. Avendo un bambino, lui ci sarà sempre per me e io per lui. In questo momento piano piano mi sto riprendendo e spero di trovare quello che merito”.

Nel corso dell’intervista, Elisabetta Gregoraci ha parlato anche della sua famiglia e delle sue origini calabresi, rivelando di aver fatto fatica a separarsi dalla sua famiglia per inseguire i suoi sogni e che ha sofferto molto per la scomparsa della madre: “Sono una ragazza che è nata al Sud e sono felice di aver imparato le cose vere della vita. Sono partita da Soverato con la classica valigia”. “Sin da quando ero bambina volevo fare la presentatrice televisiva – racconta -, prendevo una spazzola e facevo finta che fosse un microfono per condurre il mio programma. Questo mi ha dato la forza di andare fuori perché è stato molto difficile distaccarmi. Mia madre già in quel periodo non stava bene e scelsi Roma per starle più vicina”.

Poi il dolore per la morte della madre: “Quando si è ammalata la prima volta aveva 37 anni. Lei sapeva tutto dall’inizio, ma dava la forza a tutti noi. Mio padre era un uomo distrutto, ora ha una compagna ed è giusto che sia così. È stato difficile per lui perché 36 anni di amore sono tanti”. Poi, la showgirl parla anche della ritrovata unione con la sorella: “Ha fatto degli errori, la vita ti allontana, ma siamo sorelle e ci siamo ritrovate”.