Emilio Fede: “La Pascale amica della Lecciso? Strano, vuol dire che si annoia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 1:00 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2018 1:05
Emilio Fede: "La Pascale amica della Lecciso? Strano, vuol dire che si annoia"

Emilio Fede: “La Pascale amica della Lecciso? Strano, vuol dire che si annoia”

ROMA – L’amicizia tra Francesca Pascale e Loredana Lecciso non convince Emilio Fede. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Con l’ex compagna di Albano, dice, “non andrei neppure a prendere un caffè, mi rompe le palle”. E aggiunge: “Strano, si vede che la Pascale si annoia“.

Il riferimento è a un selfie pubblicato la scorsa settimana dalla Lecciso sul suo profilo Instagram, che la immortala in Sardegna con Francesca Pascale. La foto, accompagnata dalla didascalia “Amiche per sempre”, è diventata virale sui social. Parlando ai microfoni di Ecg, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’ex direttore del Tg4 ha rilasciato commenti piuttosto spietati.

“Non ho visto le loro foto, non leggo i fotoromanzi. Ma dove le avete viste? Mi sembra strano che la Pascale possa andare d’accordo con la Lecciso, non mi sembra una compagnia che lei si possa scegliere. Sarà stato un caso. La Lecciso è antica, la Pascale non è antica. A me la Lecciso è totalmente indifferente, è l’immagine di una rottura di coglioni. Mentre la Pascale è una ragazza intelligente, molto intelligente, a Berlusconi l’ho presentata io.

Se è diventata amica della Lecciso, vuol dire che Francesca Pascale si annoia. Lei la conosco benissimo, l’ho fatta conoscere io a Berlusconi, faceva parte del club Forza Silvio. L’ex moglie di Albano è una antica anagraficamente parlando. La Pascale è bella, giovane, attraente. Io con la Lecciso non uscirei nemmeno a prendere un caffè. Mi rompe le palle”.

Nel corso dell’intervista, Emilio Fede ha parlato anche di Berlusconi:

“Ci siamo sentiti da poco – ha detto – Mi ha fatto gli auguri per il mio compleanno, che era l’altro ieri. Continua a trainare il centrodestra, non è affatto scomparso dalla scena, sta bene, è preoccupato di quello che può accadere per quanto riguarda la nostra economia”.

Clicca qui per ascoltare l’audio integrale dell’intervista a Radio Cusano Campus.